domenica 22 novembre 2015

CLODIENSE - S.MARINO 0-1
Continua il periodo nero per i granata

CLODIENSE
Niero (1´st D´Ambrosio), Boscolo M., Moretto, Chin, Boscolo, Marchesano (17´st Isotti), Botticini, Mazzetto, Caraccio, Panfilo, Calzavara (1´st Simunac).
Panchina: Boscolo D., Prelec, Rota, Venturini, Marchioron, Scafidi.
Allenatore: Rocchi Renzo

SAN MARINO
Dini; Menini, Bova, Paolini, Carnesecchi; Magnanelli, Gambini (45´st Giunchetti), Buonocunto; Pierfederici (13´st Arrigoni), Stefanelli, Braccini (43´st Loiodice).
Panchina: Venturini, Borghini, Camara.
Allenatore: Medri Filippo

Reti: 4´st Magnanelli (SM)

La partita si potrebbe riassumere in questi episodi: primi minuti di gioco su una rimessa sbagliata dalla Clodiense battibecco pesante tra Botticini e Caraccio, due falli di mano in area sanmarinese in momenti diversi del primo tempo non vengono sanzionati con il rigore, un tiro svirgolato da Magnanelli al primo tiro nello specchio della porta da parte del S Marino porta in vantaggio la squadra del titano, al 40' Mazzetto sbaglia il rigore del pareggio.
Un San Marino al di sotto delle aspettative ha faticato parecchio contro una Clodiense ormai in caduta libera, un primo tempo dignitoso con qualche sussulto provocato  più dalla disastrosa direzione arbitrale che ha negato due evidenti rigori per fallo di mano oltre che a sorvolare continuamente su falli del San Marino hanno decretato l'ennesima sconfitta. Quello che abbiamo notato è la poca coesione a far gruppo da parte dei giocatori, il contrario della formazione dello scorso campionato dove tutti si aiutavano, non ci è piaciuto il battibecco, Caraccio è troppo nervoso e dovrebbe più pensare a segnare che a redarguire i compagni con toni poco costruttivi, l'argentino preso per sostituire Santagata sta deludendo molto e di gol segnati neanche l'ombra.  Ora la prossima partita contro una diretta concorrente alla salvezza la Sammaurese e poi dovrebbero arrivare gli innesti per salvare una stagione forse già compromessa.

   

Nessun commento:

Posta un commento